Il governo rinvia le rate fiscali e trova 3 miliardi per il 2020

Una trovata contabile da tre miliardi che una volta tanto si traduce in una buona notizia sia per i conti pubblici sia per i contribuenti. È quella annunciata ieri sera dal ministero dell’Economia con la proroga al 16 marzo delle rate fiscali previste al 18 novembre. In pratica, una grossa boccata d’ossigeno per quell’ampia parte dei 4 milioni di imprese e professionisti forfettari o soggetti agli «indici di affidabilità fiscale» che ha deciso di rateizzare o versare in ritardo con la maggio...
Altro

Evasione e riciclaggio collegabili con false fatture

Per la Cassazione commette il reato di «riciclaggio e di intestazione fittizia di beni» il legale rappresentante di una società commerciale che utilizza fatture per operazioni inesistenti per consentire a terzi il riciclaggio. Con la sentenza 41625 depositata ieri la Suprema corte ha confermato il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente di alcune ingenti somme, emesso dal giudice per le indagini preliminari di Milano e già confermato dallo stesso tribunale del riesame ...
Altro

Frodi carosello e rimborsi Iva, sanzioni Ue a doppio binario

Le gravi frodi Iva internazionali entrano a pieno titolo tra i reati presupposto per l’applicazione delle sanzioni amministrative alla persona giuridica di cui al Dlgs 231/2001. La persona giuridica riconosciuta responsabile della frode potrebbe essere sottoposta anche a una delle sanzioni accessorie previste dalla direttiva sulla tutela degli interessi finanziari dell’Unione Europea (direttiva 2017/1371), quale l’esclusione temporanea o permanente dalle procedure di gara pubblica ovvero l’i...
Altro

Internazionalizzazione d’Impresa, noi ti aiutiamo a fare la scelta giusta

Seguiamo gli imprenditori che vogliono avviare una nuova attività all’estero (oggi siamo presenti a Malta, Bulgaria, Romania, Canarie, Cipro, Croazia, e Tunisia) in tutte le fasi di start up aziendale, dalla costituzione della società sino all’inizio dell’attività imprenditoriale, per poi affiancarli durante tutta le varie fasi gestionali ed amministrative della vita societaria. Offriamo ai nostri clienti una consulenza completa, informazioni e dati sul mercato Estero scelto, tutoraggio con ...
Altro

Nuovi obblighi per chi usa piattaforme digitali

Il c.d. Decreto crescita  ha previsto che il soggetto passivo che facilita, tramite l'uso di un'interfaccia elettronica, le vendite a distanza di beni importati o le vendite a distanza di beni all’interno dell’Unione europea deve trasmettere all'Agenzia delle entrate, entro il mese successivo a ciascun trimestre, i dati per l’individuazione di ciascun fornitore e le transazioni effettuate per ciascun fornitore. Nel dettaglio è previsto che, per ogni trimestre dell’anno, per ciascun fornitore...
Altro

Fatture differite o immediate, doppia opzione con regole certe

L’emissione della fattura, il momento di effettuazione dell’operazione e la sua esigibilità sono tre elementi fondamentali per adempiere correttamente alla certificazione dei corrispettivi. Questi elementi sono stati, anche a causa dell’avvento della fattura elettronica, sostanzialmente modificati e adattati creando non pochi grattacapi ai contribuenti. Volendo fare ordine sul tema è necessario fare il punto anche alla luce della risposta 389/E/2019 delle Entrate.
Altro

Iva sui servizi di e-commerce, operatori in cerca di bussola

L'Iva sui servizi elettronici attende l'adeguamento delle regole nazionali a quelle dell'Ue in quanto non sono state ancora state recepite le modifiche apportate alla normativa unionale dall'articolo 1 della direttiva 2017/2455. Il recepimento, previsto dal ddl di delegazione europea approvato dal consiglio dei ministri il 6 settembre 2018, non è ancora avvenuto, e ciò determina incertezze da parte degli operatori, considerato che le nuove disposizioni unionali sono efficaci dal 1° gennaio 2...
Altro

Internazionalizzazione – Aprire un’Impresa a Malta

Malta primeggia in Europa in termini di Prodotto Interno Lordo con il suo +5.2, inoltre è uno dei paesi più vantaggiosi in termini di tassazione: l'aliquota per le società e le persone fisiche è al 35%, non vi sono trattenute fiscali, né tasse patrimoniali, né imposta di proprietà e la VAT massima (la nostra IVA) è al 18%, con diverse aliquote ridotte. Gli azionisti di società registrate a Malta sono autorizzati a un rimborso fiscale sulla distribuzione dei profitti. In generale, il rimborso...
Altro

Srl, contribuzione a senso unico

Stop alla doppia contribuzione Inps nei confronti dell'amministratore unico che riceve esclusivamente compensi dalla società. Infatti, affinché scatti anche l'obbligo dell'iscrizione alla gestione previdenziale Inps dei commercianti, oltre a quella della gestione separata Inps di cui all'art. 2, c. 26, della legge 335/1995, è necessario che lo stesso svolga attività materiale ed esecutiva nell'impresa. A stabilirlo è la Corte di cassazione con l'ordinanza n. 21295 del 9 agosto 2019.
Altro

La ratezione in ritardo lieve è errore scusabile

Commette errore scusabile senza perdere il beneficio della rateizzazione il contribuente che, ricorso ad un piano di rateazione, abbia versato con lieve ritardo di quattro giorni una rata. non può, pertanto, nei suoi confronti, applicarsi la decadenza dal beneficio della rateazione con conseguente irrogazione sanzionatoria. Lo ha stabilito la sezione prima della Ctr del Lazio con la sentenza n. 3344/2019 depositata lo scorso 30 maggio.
Altro