Lavoratori all’estero, fissate le retribuzioni

Fissate le retribuzioni convenzionali da utilizzare nel 2020 per i lavoratori occupati in paesi extra Ue Si tratta del consueto decreto interministeriale (lavoro-economia) datato 11 dicembre e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'8 gennaio. Alla stesura del decreto partecipa anche il ministero delle finanze, poiché in seguito all'art. 36 della legge n. 342/2000 le retribuzioni convenzionali devono essere utilizzate anche per il calcolo delle imposte sul reddito di lavoro dipendente. - R...
Altro

Istituzione del Registro unico degli operatori del gioco pubblico

Il Decreto Fiscale 2020 prevede l'istituzione del Registro unico degli operatori del gioco pubblico presso l’Agenzia delle dogane e dei monopoli, l’iscrizione è obbligatoria e costituisce titolo abilitativo per i soggetti che svolgono attività in materia di gioco pubblico. L’obiettivo del legislatore è attuare delle misure che possano contrastare le infiltrazioni della criminalità organizzata nel settore dei giochi e alla diffusione del gioco illegale e, nel contempo,  riordinare l'assetto s...
Altro

Il 2020 non è un buon anno per i Forfettari

Forfetari ex dipendenti, scatta l'ora del test sulla prevalenza dei ricavi nei confronti dei datori di lavoro. Al fine di verificare la possibilità di usufruire del regime fiscale di vantaggio anche nel 2020, i forfetari ex dipendenti dovranno infatti (per la prima volta) superare il test della prevalenza dei ricavi e compensi per attività eventualmente svolte nei confronti degli ex datori. Inoltre, dal 1° gennaio di quest’anno l’obbligo dei corrispettivi telematici si estende alle operazion...
Altro

Aprire un’impresa all’estero, ti aiutiamo ad internazionalizzare

  Seguiamo gli imprenditori che vogliono avviare una nuova attività all’estero (oggi siamo presenti a Malta, Bulgaria, Romania, Canarie, Cipro, Croazia, e Tunisia) in tutte le fasi di start up aziendale, dalla costituzione della società sino all’inizio dell’attività imprenditoriale, per poi affiancarli durante tutta le varie fasi gestionali ed amministrative della vita societaria. Offriamo ai nostri clienti una consulenza completa, informazioni e dati sul mercato Estero scelto, tutor...
Altro

Registratori telematici, si amplia la platea dei soggetti obbligati

Dal prossimo 1° gennaio si allargherà la platea delle imprese tenute alla memorizzazione elettronica e alla trasmissione online dei corrispettivi all'Agenzia delle entrate e a rilasciare il «documento commerciale» al posto di scontrini o ricevute fiscali. Di regola, ma non solo, utilizzando il registratore telematico. La novità, già sperimentata dai soggetti con volume d'affari superiore a 400 mila euro, tra qualche giorno coinvolgerà quindi tutti i contribuenti non obbligati all'emissione d...
Altro

Per le nuove imprese under 46, Resto al Sud con il 35% fondo perduto ed il restante 65% a tasso zero. Contattaci per maggiori informazioni

  Resto al Sud è l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate nelle regioni del Mezzogiorno. Le agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e gli  under 46 anni che: siano residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia al momento della presentazione della domanda di finanziamento trasferiscano la residenza nelle regioni indicate dopo la comunicazione di esito positivo non abbiano un rapporto di lavoro a ...
Altro

Per le nuove imprese under 46, Resto al Sud con il 35% fondo perduto ed il restante 65% a tasso zero. Contattaci per maggiori informazioni

Resto al Sud è l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate nelle regioni del Mezzogiorno. Le agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e gli  under 46 anni che: siano residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia al momento della presentazione della domanda di finanziamento trasferiscano la residenza nelle regioni indicate dopo la comunicazione di esito positivo non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminat...
Altro

Doppie imposizioni, la Svizzera vuole 22 mesi

Sono 22 i mesi che la Svizzera ci mette a rispondere e risolvere le questioni fiscali riguardanti le procedure amichevoli per eliminare la doppia imposizione. Secondo il report «Procedimenti amichevoli basato sulla convenzione contro la doppia imposizione concluse dalla Svizzera» pubblicato dalla Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali, nel 2018 ci sono state 257 nuovi procedimenti amichevoli aperti e 220 chiusi.
Altro

Partite Iva, chiusura d’ufficio

Al via la cessazione d'ufficio del numero di partita Iva dei soggetti inattivi, ossia coloro che non hanno presentato, nei tre anni precedenti, la dichiarazione annuale dell'Iva oppure quella dei redditi d'impresa o di lavoro autonomo. Nel caso di soggetti diversi da persone fisiche, sarà estinto anche il codice fiscale. La chiusura della partita Iva sarà preceduta da una comunicazione preventiva e gli interessati avranno sessanta giorni di tempo per fornire giustificazioni all'Agenzia delle...
Altro

Resto al Sud, pubblicato il decreto che estende i finanziamenti agli under 46 e ai professionisti

Il 23 novembre 2019 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 275 il decreto che estende l’incentivo Resto al Sud agli under 46 e ai liberi professionisti. Un provvedimento molto atteso perché accresce in modo significativo la platea dei beneficiari, spostando in avanti di dieci anni il requisito anagrafico (il precedente limite era 36 anni non compiuti) e aprendo i finanziamenti anche alle attività libero-professionali esercitate sia in forma individuale che come società di professionist...
Altro