Erogazioni liberali, ok al cash

Ok a erogazioni liberali in contanti a enti religiosi, deducibili dal reddito complessivo, purché sia rilasciata quietanza di pagamento con numero progressivo dell’attestazione, dati del donante, importo e causale dell’erogazione liberale. Il chiarimento interpretativo arriva dalla risoluzione 72/17 dell’Agenzia delle entrate, emanata ieri.